VANTAGGI FISCALI DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

Definizioni

DEDUCIBILITÀ

Deducibilità totale

  • Veicoli adibiti ad uso pubblico;
  • Veicoli utilizzati esclusivamente come beni strumentali all’attività dell’impresa.

Deducibilità parziale

  • Veicoli concessi ad agenti di commercio e rappresentanti deducibilità pari all’80% nei limiti di € 5.164,57 per la quota noleggio (importo massimo deducibile pari a € 4.131,66). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli concessi in uso promiscuo a dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta deducibili in misura pari al 70%;
  • Veicoli in uso promiscuo per un periodo inferiore alla maggior parte del periodo d’imposta: deducibilità al 20% nei limiti di € 3.615,20 (importo massimo deducibile pari a € 723,04). Nessun limite previsto per la quota servizi;
  • Veicoli non assegnati deducibilità pari al 20% nei limiti di € 3.615,20 (importo massimo deducibile pari a € 723,04). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli utilizzati nell’esercizio di arti e professioni in forma individuale la deducibilità è ammessa nella misura del 20% nei limiti di €3.615,20 per la quota noleggio (importo massimo deducibile € 723,04 limitatamente ad un solo veicolo). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli utilizzati nell’esercizio di attività svolta da società semplici e da associazioni, la deducibilità è ammessa nella misura del 20% nei limiti di € 3.615,20 per la quota noleggio (importo massimo deducibile € 723,04 limitatamente per un veicolo per ogni socio o associato). Nessun limite per la quota servizi

DEDUCIBILITÀ

Deducibilità totale

  • Veicoli adibiti ad uso pubblico;
  • Veicoli utilizzati esclusivamente come beni strumentali all’attività dell’impresa.

Deducibilità parziale

  • Veicoli concessi ad agenti di commercio e rappresentanti deducibilità pari all’80% nei limiti di € 5.164,57 per la quota noleggio (importo massimo deducibile pari a € 4.131,66). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli concessi in uso promiscuo a dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta deducibili in misura pari al 70%;
  • Veicoli in uso promiscuo per un periodo inferiore alla maggior parte del periodo d’imposta: deducibilità al 20% nei limiti di € 3.615,20 (importo massimo deducibile pari a € 723,04). Nessun limite previsto per la quota servizi;
  • Veicoli non assegnati deducibilità pari al 20% nei limiti di € 3.615,20 (importo massimo deducibile pari a € 723,04). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli utilizzati nell’esercizio di arti e professioni in forma individuale la deducibilità è ammessa nella misura del 20% nei limiti di €3.615,20 per la quota noleggio (importo massimo deducibile € 723,04 limitatamente ad un solo veicolo). Nessun limite è previsto per la quota servizi;
  • Veicoli utilizzati nell’esercizio di attività svolta da società semplici e da associazioni, la deducibilità è ammessa nella misura del 20% nei limiti di € 3.615,20 per la quota noleggio (importo massimo deducibile € 723,04 limitatamente per un veicolo per ogni socio o associato). Nessun limite per la quota servizi

DETRAIBILITÀ

Detraibilità totale

IVA completamente detraibile se il veicolo è concesso in:

  • uso strumentale;
  • uso pubblico;
  • uso a rappresentanti ed agenti di commercio

È detraibile al 100% l’iva relativa veicoli stradali a motore per trasporto persone (es.: pullman) o cose (es.: camion) >= 35 q.li o con almeno 8 posti + quello del conducente, trattori, veicoli oggetto di produzione o commercio da parte del contribuente o senza i quali non può svolgere l’attività (taxisti, noleggiatori auto, etc). Sono detraibili al 100% anche le auto e i piccoli autocarri (<35 q.li) che formano oggetto dell’attività propria dell’impresa.

Detraibilità parziale

L’IVA è detraibile nella misura in cui il bene genera operazioni rilevanti ai fini del reddito d’impresa, ovvero in base ad elementi comprovanti la misura dell’effettivo utilizzo secondo criteri di reale inerenza, senza distinzione fra quota noleggio e quota servizio.

La Commissione Europea, con la Decisione del 18 Giugno 2007 (GU Europea I-165/33), ha autorizzato l’Italia a limitare al 40% il diritto alla detrazione dell’IVA sulle spese relative ai veicoli non interamente utilizzati per uso professionale. La disposizione si applica a partire dal 27 giugno 2007.

È detraibile al 40% l’IVA relativa a tutti i veicoli stradali a motore in caso di:

  • non utilizzo esclusivo nell’esercizio d’impresa, dell’arte o della professione;
  • non formano oggetto dell’attività propria dell’impresa;
  • non sono utilizzati da agenti e rappresentanti di commercio.

DETRAIBILITÀ

Detraibilità totale

IVA completamente detraibile se il veicolo è concesso in:

  • uso strumentale;
  • uso pubblico;
  • uso a rappresentanti ed agenti di commercio

È detraibile al 100% l’iva relativa veicoli stradali a motore per trasporto persone (es.: pullman) o cose (es.: camion) >= 35 q.li o con almeno 8 posti + quello del conducente, trattori, veicoli oggetto di produzione o commercio da parte del contribuente o senza i quali non può svolgere l’attività (taxisti, noleggiatori auto, etc). Sono detraibili al 100% anche le auto e i piccoli autocarri (<35 q.li) che formano oggetto dell’attività propria dell’impresa.

Detraibilità parziale

L’IVA è detraibile nella misura in cui il bene genera operazioni rilevanti ai fini del reddito d’impresa, ovvero in base ad elementi comprovanti la misura dell’effettivo utilizzo secondo criteri di reale inerenza, senza distinzione fra quota noleggio e quota servizio.

La Commissione Europea, con la Decisione del 18 Giugno 2007 (GU Europea I-165/33), ha autorizzato l’Italia a limitare al 40% il diritto alla detrazione dell’IVA sulle spese relative ai veicoli non interamente utilizzati per uso professionale. La disposizione si applica a partire dal 27 giugno 2007.

È detraibile al 40% l’IVA relativa a tutti i veicoli stradali a motore in caso di:

  • non utilizzo esclusivo nell’esercizio d’impresa, dell’arte o della professione;
  • non formano oggetto dell’attività propria dell’impresa;
  • non sono utilizzati da agenti e rappresentanti di commercio.

USO PROMISCUO E FRINGE BENEFIT

La Legge di Bilancio 2020 (L.27/12/2019 N.160) ha modificato le percentuali per il calcolo del compenso in natura da includere in busta paga del dipendente per l’uso privato nel seguente modo:

Fringe benefit
Range di CO2Compenso
Fino a 60g/km CO225%
Da 61g/km a 160g/km CO230%
Da 161g/km a 190g/km CO250%
Oltre 191g/km CO260%

USO PROMISCUO E FRINGE BENEFIT

La Legge di Bilancio 2020 (L.27/12/2019 N.160) ha modificato le percentuali per il calcolo del compenso in natura da includere in busta paga del dipendente per l’uso privato nel seguente modo:

RANGE DI CO2COMPENSO
Fino a 60g/km CO225%
Da 61g/km a 160g/km CO230%
Da 161g/km a 190g/km CO250%
Oltre 191g/km CO260%

TABELLA RIEPILOGATIVA

tabella vantaggi fiscali

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCRIVICI ORA



    Iscriviti alla nostra Newsletter