Ald Automotive sceglie la società specializzata in tecnologie di bordo e intelligenza artificiale Munic per connettere l’intera sua flotta gestita, grazie al nuovo ALD ProFleet program. Per farlo ,installerà un OBD (On-Board-Diagnostic) Smart Dongles che lavorerarà insieme a un motore di intelligenza artificiale, il tutto integrato nella piattaforma di elaborazione dati Munic.io Edge Computing, basata su applicazioni cloud e mobile di Vin.li. Grazie alla telematica, il noleggiatore di casa Société Générale potrà offrire ai suoi clienti presenti in ben 43 paesi al mondo diversi servizi, tra cui il monitoraggio della flotta, delle emissioni di CO2 e del consumo di carburante in real time, ottimizzando nel contempo le operazioni di gestione della flotta; dalla conformità del contratto alla manutenzione, dalle riparazioni al reporting sulle modalità di guida dei driver. I quali, a loro volta, grazie a una app dedicata potranno godere di servizi quali l’assistenza stradale, l’accesso ad alcuni programmi di sicurezza, i dati sul chilometraggio, il promemoria per la manutenzione del veicolo, gli indicatori di efficienza del carburante e molto altro.

I commenti dei protagonisti. “Le soluzioni per auto connesse vanno oltre i servizi telematici tradizionali. Siamo entusiasti del poter utilizzare la piattaforma Munic.io Edge Computing e l’esperienza di Munic in un numero crescente dei nostri mercati in tutto il mondo per cambiare radicalmente il modo in cui la mobilità sarà gestita in futuro” spiega il Deputy managing director di ALD John Saffrett. Siamo lieti di questa collaborazione con ALD Automotive, che contribuirà ad accelerare l’emergere di nuovi servizi grazie ai dati del veicolo. Sempre più operatori di telecomunicazioni, fornitori di servizi, integratori e più in generale attori dell’industria automobilistica stanno utilizzando queste tecnologie per accedere ai dati dei veicoli ed evolvere il loro business o sviluppare nuovi servizi sottolinea il Presidente e Ceo di Munic Car Data Aaron Solomon.