Maxime Picat,  direttore operativo per il gruppo Stellantis della regione denominata “Europe Enlarged”, ha delineato la squadra di management che avrà il compito, non certo facile, di gestire le attività nel Vecchio Continente: tra le varie nomine, rivelate ieri durante una conference call, spicca quella di Gaetano Thorel, già numero uno della Ford Italia e con un breve passato anche in FCA prima di assumere, l’anno scorso, il timone di PSA Italia. Al manager catanese è stata affidata la responsabilità dei marchi Fiat e Abarth.

Le altre nomine. La Peugeot, invece, sarà guidata da Massimo Roserba, già amministratore delegato della joint venture cinese Dpca, mentre l’Alfa e la Lancia saranno supervisionate da Roberta Zerbi, in passato numero uno per l’Europa del marchio del Biscione. Antonella Bruno continuerà a guidare il brand Jeep. La responsabilità della Citroën è stata affidata ad Arnould Ribault, quella della DS a Sebastien Bandelle e quella della Opel a Sander Yansen. Eric Laforge si occuperà dei veicoli commerciali e Francesco Abruzzesi dell’area Parts & Services. A livello di funzioni, il direttore finanziario sarà Frederic Brunet, mentre, per quanto riguarda le attività produttive, Stefan Dubes sarà responsabile dei segmenti di fascia alta, Francesco Ciancia di quelli di fascia bassa e media e Munoz Codina dei veicoli commerciali.