Il rally targato FIA si appresta a cambiare faccia a partire dal 2022, grazie alla nuova struttura piramidale approvata durante l’ultimo Consiglio Mondiale. Un’operazione che avrà effetti sia sulle categorie di supporto del Mondiale che su quelle dell’Europeo. Il nuovo sistema piramidale della FIA identifica le auto con le sigle che vanno da Rally1 a Rally5. Potranno prendere parte al WRC solamente le Rally1, mentre le Rally2 parteciperanno sia all’ERC (European Rally Championship) che alla WRC2. Le Rally3 invece potranno prendere parte solamente alle categorie ERC3 e WRC3, mentre le Rally4 e le Rally5 possono partecipare esclusivamente alla nuova categoria ERC4.

Le novità del WRC. A partire dal 2022, la FIA assegnerà un solo titolo costruttori e sarà quello della categoria regina del rally, il WRC per l’appunto. Le categorie di supporto WRC2 e WRC3 saranno completamente rivoluzionate e in quelle sarà assegnato solamente un titolo a squadre. Ogni categoria avrà due classi: la open (aperta a tutti) e la Junior, aperta agli Under 30 in WRC2 e agli Under 29 in WRC3. I vincitori della categoria Junior, nella stagione successiva, avranno due possibilità: salire di categoria o, al limite, continuare a correre nella stessa, ma nella classe Open.  Il nuovo sistema piramidale permetterà di differenziare i due campionati in base alle tipologie di vetture usate. Infatti, dall’anno prossimo, nel WRC potranno partecipare solo le Rally2, ossia le vecchie R5, mentre nella WRC3 potranno prendere parte tutte quelle vetture omologate per la nuova categoria Rally3.

Addio ERC2, benvenuta ERC4. I cambiamenti riguarderanno anche il Campionato Europeo Rally. La prima grande novità è l’abolizione della classe ERC2, nella quale abbiamo visto correre le Gruppo N, le Rally2 Kit Car e le R-GT. Sotto la classe ERC ci sarà direttamente la ERC3, anch’essa divisa in Open e Junior, ma in quest’ultima potranno correre esclusivamente i piloti Under 28. Infine, è stata istituita la nuova categoria ERC4, che sarà dedicata alle Due Ruote Motrici, dove gli Under 27 si sfideranno nella classe Junior.