La Porsche esce allo scoperto con i prototipi della nuova generazione della Macan, che segnerà il passaggio del modello alla propulsione full electric. La Casa tedesca ha voluto diffondere in prima persona le immagini dei muletti, impegnati durante alcuni test su strada: il programma, appena avviato, porterà a sviluppare la variante definitiva della vettura, attesa sul mercato nel 2023. In parallelo, già entro la fine del 2021 verrà presentata anche una nuova versione della Macan attuale, equipaggiata ancora con motori tradizionali.

Le foto spia ufficiali. Le immagini mostrano una Suv ancora protetta da diverse pellicole ed elementi plastici aggiuntivi, che rendono impossibile osservarne il design definitivo. Al di là dei gruppi ottici aggiuntivi sul tetto, tipici dei test nelle condizioni climatiche più rigide, spicca in particolare il trattamento del frontale, caratterizzato da una griglia centrale finta: l’assenza del motore termico, infatti, non ne rende necessaria la presenza. Anche i proiettori risultano ancora celati, sebbene siano già visibili le quattro linee delle luci diurne disposte su due file per ogni faro. La zona posteriore, invece, è caratterizzata da un lunotto piuttosto inclinato e da uno “scalino” sul bordo, dove probabilmente sorgeranno sia il profilo aerodinamico sia l’elemento a Led orizzontale. Da notare, infine, la finta cornice della portiera posteriore, aggiunta per non mostrare ancora il reale andamento della portiera e del montante posteriore.

Piattaforma Ppe per la Suv. La Porsche ha già eseguito numerosi test virtuali del modello, ma i prototipi saranno comunque chiamati a percorrere circa tre milioni di chilometri nel traffico reale per mettere alla prova ogni singolo componente della vettura. In particolare, sarà importante valutare se i dati relativi all’aerodinamica e ai flussi di raffreddamento risulteranno coerenti con quelli simulati, dal momento che questi due aspetti sono fondamentali per ottimizzare l’autonomia del veicolo. La Macan adotterà in anteprima la piattaforma modulare Ppe presentata sulla concept Audi A6 e-tron e sfrutterà la medesima tecnologia a 800 Volt già introdotta sulle Porsche Taycan e Audi e-tron GT. Per il momento, tuttavia, non si conoscono ancora le informazioni relative alla potenza e alle prestazioni previste.