In concomitanza con il debutto in pubblico al Goodwood Festival of Speed, la Polestar ha svelato nuove informazioni in merito alla berlina sportiva 5. Le linee sono ancora nascoste dalle vistose protezioni plastiche, ma è giunto il momento di conoscere le caratteristiche tecniche del modello. Derivata dalla concept Precept, la Polestar 5 arriverà nel corso del 2024, quando le Suv 3 e 4 saranno già sul mercato.

884 CV possono bastare. La Polestar ha previsto per la 5 una nuova architettura a 800 volt ed è prevista l’adozione di due motori elettrici con un target di potenza totale di 884 CV e 900 Nm, ma per il momento non ci sono dati relativi alla batteria e all’autonomia. Le prestazioni si annunciano decisamente elevate e l’obiettivo è quello di combinare la praticità di una berlina con il feeling di guida di una GT, ponendosi come nuovo riferimento per il segmento dove oggi troviamo modelli come le Porsche Taycan e Mercedes-Benz EQS. La piattaforma è totalmente inedita e, come gran parte della carrozzeria, è di alluminio, così da combinare elevate doti di rigidità con il contenimento del peso. La 5, quindi, è la prima Polestar a non avere legami con altri modelli Volvo.