Caricano tanto, si arrampicano bene e hanno un fascino yankee, sebbene molti modelli provengano dall’Asia. Molto popolari negli Usa, i pick-up stanno suscitando interesse anche nel Vecchio continente, grazie a proposte sempre più simili alle Suv. Tuttavia, restano pur sempre veicoli piuttosto ingombranti, come potete constatare nella nostra galleria d’immagini, dove abbiamo raccolto i modelli in vendita sulla in Italia.

Meglio per professionisti. Proprio le dimensioni, forse eccessive per le esigenze di una famiglia europea, rendono questi mezzi più adatti a un utilizzo professionale. Del resto, sono in genere omologati come autocarri (categoria N1) e quindi destinati al trasporto di cose o delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse. Un utilizzo difforme costituirebbe pertanto una violazione dell’articolo 82 del Codice della strada (Destinazione di veicolo diversa da quella indicata sulla carta di circolazione), come spiegato in un nostro precedente approfondimento, dove abbiamo risposto a dieci frequenti quesiti sui pick-up.