La Suzuki Motor ha comunicato che il presidente Osamu Suzuki, ormai 91enne, andrà in pensione a giugno. Il top manager, dopo il passo indietro, diventerà consigliere senior.

La carriera. La carriera di Osamu Suzuki all’interno dell’omonima azienda inizia nel 1958: nel 1967, il manager diventa amministratore delegato junior; poi, nel 1972, viene promosso a senior. Nel 1978, Suzuki è presidente e ceo della società. Nel 2000, dopo le dimissioni da ad, Suzuki resta presidente della Casa: un ruolo mantenuto per oltre 20 anni.