La Nissan ha annunciato la data di debutto della terza generazione della Qashqai. La Suv sarà presentata il prossimo 18 febbraio in un evento online dedicato. L’annuncio della Casa è stato accompagnato da un primo teaser, che mostra diversi elementi del modello: in particolare viene anticipata una porzione del frontale, che mette in risalto il taglio slanciato dei gruppi ottici con l’elemento a Led diurno superiore. Altri dettagli che caratterizzano la sezione anteriore sono le prese d’aria rastremate e i fendinebbia, mentre la mascherina non risulta ancora visibile. In un secondo filmato vengono mostrati anche i fari posteriori, che hanno un disegno più sottile e sinuoso. In generale, però, le linee appaiono tese e geometriche, specie nel punto in cui il cofano incontra il parabrezza, dove spicca un profilo molto elaborato.

 

Interni a tutto schermo. La Nissan ha già svelato diversi particolari della Qashqai: la Casa ha recentemente diffuso alcune immagini degli interni, che puntano tutto sulla digitalizzazione delle informazioni grazie alla presenza di due display da 12,3″ e 9″ pensati per gestire, rispettivamente, la strumentazione e l’infotainment NissanConnect. Non manca, poi, un head-up display da 10,8″. Le finiture, secondo il costruttore, compiono un balzo qualitativo grazie all’adozione di materiali pregiati e accessori premium, con i sedili dotati della funzione massaggio.

Solo elettrificata. La piattaforma modulare Cmf ha consentito alla Casa di aumentare lo spazio interno senza far crescere eccessivamente le dimensioni, ma ha soprattutto aperto le porte all’elettrificazione, mandando in pensione i motori a gasolio. Al lancio, la Qashqai sarà offerta nella sola variante 1.3 DiG-T con sistema mild hybrid a 12V da 140 CV (abbinato al cambio manuale) e 158 CV (abbinato al cambio Cvt Xtronic). Nel 2022, invece, sarà la volta della e-Power a propulsione elettrica da 190 CV con un range extender a benzina da 158 CV.