La Nissan ha presentato una versione ulteriormente evoluta della GT-R Nismo, che sarà disponibile alla fine del 2021: la vettura è basata sulla generazione R35, sul mercato ormai dal 2007, e sarà sviluppata in due varianti distinte, quella “classica” e un’edizione a tiratura limitata. Entrambe potranno essere ordinate nell’esclusiva tinta Nismo Stealth Gray e adottano il nuovo logo Nissan, portato al debutto sulla Arija. La Special Edition è dotata anche del cofano con fibra di carbonio a vista (che porta un lieve risparmio di peso) e dei cerchi di lega forgiati da 20″ Rays.

Parti bilanciate per il V6 della Special Edition. La meccanica non prevede modifiche sostanziali: il motore è il V6 biturbo da 3.8 litri nella variante da 600 CV con turbine derivate dalla GT-R GT3, mentre l’impianto frenante carboceramico Brembo adotta dischi anteriori da 410 mm e posteriori da 390 mm. Per la variante a tiratura limitata sono però previsti componenti bilanciati con tolleranze ridotte assemblati dai Takumi, gli specialisti che si occupano dei motori della GT-R.