Ecco le prime immagini della Maserati Grecale, la nuova Suv che verrà presentata entro la fine di quest’anno e che si posizionerà, nel listino del Tridente, al di sotto della Levante. A detta della Casa, sono stati i dipendenti stessi a diffonderne, per primi, alcuni scatti via social network: un prototipo della sport utility è stato fotografato davanti alla storica sede della Maserati, in viale Ciro Menotti, a Modena.

Sfuggente. I muletti della Gracale sono attualmente impegnati in un intenso calendario di test, fatto di sessioni su strada, in pista, e lungo dei percorsi in off-road per mettere alla prova la vettura in diverse condizioni di utilizzo. Il programma è chiaramente finalizzato alla raccolta di dati chiave nell’ottica della messa a punto finale del nuovo modello, che in questi scatti, pur mostrandosi camuffato e non ben a fuoco, lascia trasparire alcuni elementi stilistici del proprio design, del quale vi avevamo già anticipato i tratti in una ricostruzione grafica che accompagnava la nostra anteprima della Grecale.

Solo a benzina o ibrida. Tecnicamente parlando, la nuova Suv è strettamente imparentata con l’Alfa Romeo Stelvio (e dalle immagini le somiglianze si evincono, soprattutto nelle proporzioni): la Maserati sfrutterà infatti l’architettura Giorgio che il Biscione ha riservato alla sua sport utility e alla berlina Giulia. Prodotta a Cassino, stabilimento per il quale sono previsti investimenti per circa 800 milioni di euro, la Grecale sarà proposta al lancio soltanto con propulsori a benzina o ibridi. Al vertice della gamma delle motorizzazioni troveremo il nuovo V6 Nettuno del Tridente.