La Lexus ha presentato al Salone di Shanghai il restyling della ES. La berlina giapponese, introdotta in Europa nel 2018 (ma presente sui mercati internazionali fin dal 1989 con oltre 2,6 milioni di esemplari venduti), sarà disponibile presso le concessionarie entro la fine del 2021, a prezzi non ancora comunicati.

Look più sportivo. L’aggiornamento include una serie di ritocchi sul piano del design e alcune novità relative alle dotazioni e alla sicurezza del modello, per renderlo ancor più affidabile rispetto al passato. Davanti, i gruppi ottici e la griglia, entrambi ridisegnati, conferiscono alla vettura uno stile più aggressivo. I fari sono ora dotati della tecnologia BladeScan con abbaglianti automatici, mentre la mascherina presenta un numero inferiore di listelli. Nuovi sono anche i cerchi di lega, con misure che spaziano dai 17 ai 19 pollici in base all’allestimento. Gli interni, invece, offrono dei rivestimenti di pelle con abbinamenti cromatici inediti, ma la vera novità riguarda l’introduzione dell’infotainment touchscreen compatibile con Apple CarPlay e AndroidAuto, collegato a un’app per il controllo remoto del veicolo.

Guida più diretta e sicura con gli Adas evoluti. I tecnici hanno scelto per la ES una nuova regolazione dell’assetto e dello sterzo per offrire un feeling di guida più diretto. Inoltre, l’allestimento F Sport offre di serie le sospensioni adattive AVS a controllo elettronico con gestione modificata. Le sospensioni posteriori sono state irrigidite su tutte le varianti del modello, con l’impianto frenante che vanta una migliore modulabilità. La Lexus ha previsto anche una serie di novità dal punto di vista della sicurezza, grazie all’introduzione del pacchetto Adas Lexus Safety System+, caratterizzato da telecamere e radar dotati di maggiore portata e miglior definizione. Questa soluzione ha consentito di introdurre l’Emergency Steering Assist, il Lane Tracing Assist con intelligenza artificiale, il Dynamic Radar Cruise Control con funzione di rallentamento automatico in prossimità delle curve e il Digital Side View Monitor, con immagini più nitide nelle condizioni meteo difficili.