La prossima settimana il Campionato Italiano Rally entrerà finalmente nel vivo. Saranno otto le gare in programma per quest’anno sul territorio nazionale: si parte il 12 e 13 marzo con il Rally del Ciocco e Valle del Serchio e ci si fermerà a novembre, dopo il Rally Liburna Terra.

Sparco è Title Sponsor. Alla presentazione ufficiale dell’Italiano Rally 2021 sono intervenuti il presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani e il direttore generale ACI Sport Marco Rogano. Insieme a loro anche Niccolò Bellazzini, brand manager di Sparco: l’azienda italiana ha annunciato infatti un accordo triennale da title sponsor del campionato, considerato uno dei più prestigiosi in ambito europeo. “Il CIR è la serie su cui puntiamo molto”, ha sottolineato Sticchi Damiani. “Vengono rivolti cospicui investimenti, verso i giovani e non solo. Un campionato particolarmente ricco e di alto livello. Ritengo di buon auspicio questa collaborazione con Sparco, proprio nel momento in cui il CIR sta assumendo un ruolo che va certamente oltre i confini nazionali”.

Ampia copertura televisiva. Gli otto appuntamenti dell’Italiano Rally saranno trasmessi in diretta sul nuovo canale televisivo ACI Sport TV. Molti momenti – come la Power Stage e gli highlights del rally – saranno trasmessi da RAI Sport, mentre molti speciali andranno in onda su MS Motor TV, Sportitalia, Sky e altre 140 emittenti televisive areali distribuite su tutto il territorio nazionali.

Questo il calendario del Campionato Italiano Rally Sparco 2021.

12-13 marzo | Rally del Ciocco e Valle del Serchio

10-11 aprile | Rallye Sanremo

8-9 maggio | Rally Targa Florio

26-27 giugno | Rally San Marino *

24-26 luglio | Rally di Roma Capitale *

4-5 settembre | RAlly 1000 Miglia

9-10 ottobre | Rally 2Valli

6-7 novembre | Liburna Terra *

* coefficiente 1,5