Anche per quest’anno sono previsti gli incentivi governativi all’acquisto di autovetture. Per la nuova tornata di bonus sono disponibili 420 milioni di euro così suddivisi: 120 milioni di extrabonus (cioè in aggiunta al vecchio Ecobonus rifinanziato la scorsa estate con 200 milioni di euro per il 2021) sulle le auto con emissioni di CO2 fino a 60 g/km, 250 milioni per le vetture con emissioni comprese tra 61 e 135 g/km e 50 milioni sui veicoli commerciali leggeri. La soglia massima di CO2 per accedere al contributo è stata innalzata a 135 g/km dai precedenti 110 per tenere conto dell’incremento delle emissioni, provocato dall’adozione del protocollo Wltp, che dall’1 gennaio ha preso il posto, al punto V.7 della carta di circolazione, del vecchio dato basato sul ciclo di omologazione Nedc.

Bonus compresi tra 3.500 e 10.000 euro. Confermato anche l’ammontare dei singoli bonus. Dunque, per le auto della fascia 0-60 g/km di CO2 (elettriche e ibride a basse emissioni, prevalentemente plug-in), oltre al vecchio Ecobonus è previsto un extrabonus di 2.000 euro in presenza di rottamazione di un’auto ante Euro 6 immatricolata prima dell’1 gennaio 2011, più un contributo di pari misura del venditore; in assenza di rottamazione i contributi, sia dello Stato, sia del dealer, si dimezzano a 1.000 euro. Per le vetture nella fascia 61-135 g/km, invece, il contributo è previsto solo in presenza di rottamazione e ammonta a 1.500 euro (Stato) più 2.000 euro (concessionaria).

Scadenza 30 giugno per le auto 61-135 g/km. L’iniziativa prevede una scadenza fissata al 30 giugno 2021 per le auto 61-135 g/km e al 31 dicembre 2021 per quelle 0-60), ovviamente fino a esaurimento fondi. Confermati anche i limiti di prezzo di listino delle auto (compresi accessori, ma escluse Iva, Ipt e messa su strada) per accedere al contributo: 50.000 euro per le 0-60 g/km e 40.000 per le altre.

In sintesi, ecco i bonus previsti:
0-20 g/km senza rottamazione: 5.000 euro Stato + 1.000 euro dealer
0-20 g/km con rottamazione: 8.000 euro Stato + 2.000 euro dealer
21-60 g/km senza rottamazione: 2.500 euro Stato + 1.000 euro dealer
21-60 g/km con rottamazione: 4.500 euro Stato + 2.000 euro dealer
61-135 g/km con rottamazione: 1.500 euro Stato + 2.000 euro dealer