La Great Wall amplia la sua gamma aggiungendo tre nuovi modelli elettrici: in occasione del Salone di Bangkok, a margine della presentazione della Suv ibrida Harval H6, la Casa cinese ha infatti svelato due vetture per la città, che saranno commercializzate con il marchio Ora, e la versione a emissioni zero del pick-up Poer.

La Black Cat. La prima delle due citycar si chiama Black Cat ed è sostanzialmente un rebadging della R1 presentata più di due anni fa. L’auto, caratterizzata da un design esterno che ricorda molto quello della Smart ForFour, è spinta da un motore elettrico da 35 kW alimentato da una batteria da 33 kWh che, secondo il costruttore, dovrebbe garantire un’autonomia fino a 300 km. Nell’equipaggiamento standard troviamo un sistema infotainment con display da 9″, il volante multifunzione, sei airbag e il cruise control. Per il momento non ci sono informazioni precise riguardo alla commercializzazione di questa vettura al di fuori della Cina, ma nel 2019 il vicepresidente della Great Wall, Ning Shuyong, aveva dichiarato che “queste auto sono progettate e costruite in conformità con gli standard internazionali”, annunciando di volere puntare “sui mercati internazionali, compresa l’Europa”.

La Good Cat. Il secondo modello elettrico a marchio Ora è la Good Cat, contraddistinta da un design rétro e futuristico allo stesso tempo, nel quale spiccano i cerchi di lega di alluminio da 18″ e i fari Full Led rotondi. La vettura è basata sulla piattaforma modulare Gwm Lemon, progettata per ospitare tutte le tipologie di powertrain, dai classici motori endotermici fino alle soluzioni 100% elettriche, passando per i sistemi ibridi e quelli fuel cell. Nello specifico, la Good Cat è spinta da un’unità elettrica da 107 kW e 210 Nm di coppia massima. La Casa, però, non ha fornito indicazioni riguardo alla capacità dell’accumulatore, limitandosi a dichiarare che l’auto sarà in grado di percorrere fino a 500 km con una singola carica. La dotazione di serie include il controllo remoto del veicolo attraverso lo smartphone e diversi Adas, tra cui la frenata automatica d’emergenza, il Rear Collision Warning, il Rear Cross Traffic Alert e il Rear Cross Traffic Braking.

Il pick-up elettrico. L’ultimo veicolo presentato è il Poer EV. Questa versione a batteria del pick-up della Great Wall riprende lo stesso stile delle varianti endotermiche, caratterizzato da una grande calandra e dalle protezioni di plastica dei paraurti e dei passaruota, ed è spinta da un motore elettrico da 150 kW e 300 Nm di coppia massima. Ancora una volta, il costruttore non ha specificato le caratteristiche della batteria, ma si è limitato a dichiarare che il Poer EV è in grado di percorrere fino a 375 km con una carica completa.