La cinese Geely ha lanciato ufficialmente il suo nuovo brand premium Zeekr presentando la prima vettura: la 001. Si tratta di una shooting brake esclusivamente elettrica che, nelle intenzioni della Casa, dovrà soddisfare le esigenze di una fascia di acquirenti giovani, la cosiddetta “generazione Z”, e del pubblico interessato alle nuove tecnologie. Del resto, il nome stesso del marchio, Zeekr, combina questi elementi: la lettera Z con la parola inglese geek, che nel gergo degli internauti indentifica le persone con un forte interesse per il mondo digitale.

La piattaforma Geely. Il nuovo marchio, nato da una joint venture tra la Geely e la controllante Zhejiang Geely Holding, utilizzerà la piattaforma Sea, sviluppata dalla Casa cinese e già utilizzata dalla consociata Lynk & Co per la Zero. La 001 sarà prodotta a Ningbo, nella Cina orientale, in un impianto con una capacità produttiva annuale di 300 mila veicoli elettrici. Inizialmente, la nuova vettura sarà destinata al mercato cinese, ma la dirigenza del brand ha intenzione di avviare al più presto le esportazioni in determinati mercati esteri: le consegne inizieranno a ottobre in Cina, e a partire dal 2022 all’estero.

Le specifiche. La 001 è molto simile nelle forme alla Lynk Zero: è infatti caratterizzata da una linea filante e da un’impostazione sportiva, gli stilemi tipici delle shooting brake sempre, sempre più utilizzati dai grandi brand automobilistici, sopratutto europei, nel campo della mobilità elettrica; d’altro canto, la progettazione della vettura è stata affidata al Geely Design Center di Göteborg, in Svezia. Le dimensioni della 001 sono decisamente importanti: è lunga 4,97, larga 2 e alta 1,56 metri, ha un passo di oltre 3 metri ed è in grado di garantire fino a 2.144 litri di volume di carico. Dal punto di vista meccanico, l’auto è equipaggiata con due motori elettrici per ogni asse (da 400 KW ciascuno e con una coppia di 700 Nm) e con una batteria in grado di garantire un’autonomia fino a 700 chilometri con una singola ricarica. Il sistema di propulsione consente alla vettura una velocità massima superiore ai 200 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km in 3,8 secondi. Tra le altre dotazioni spiccano le sospensioni pneumatiche, in grado di regolare l’altezza da terra (che può essere aumentata da 117 millimetri, fino a 205) e di adeguarla alle esigenze degli utenti e alle condizioni stradali. Si segnalano poi il riconoscimento facciale di conducenti e passeggeri e la predisposizione per l’aggiornamento over the air dei sistemi informativi, almeno una volta ogni tre mesi. 

I prezzi. La 001 sarà venduta, al prezzo base di 300 mila yuan (circa 38.500 euro al cambio attuale), tramite una rete di vendita diretta, che prevede, almeno inizialmente, l’apertura di oltre 150 sedi tra spazi commerciali e centri di consegna e servizio. L’azienda punta, inoltre, sul canale online e sull’offerta di pacchetti di abbonamento e leasing per le batterie, in modo da rendere ancor più accessibile la vettura. Al momento del lancio saranno due i pacchi batteria offerti: da 86 kWh e 100 kWh. I clienti potranno usufruire anche di una serie di servizi, a partire dall’accesso a una rete di rifornimento ultra rapida di proprietà della joint venture: la Zeekr mira a fornire colonnine da 360 kW, in grado di garantire in 5 minuti un’autonomia di 120 chilometri, e a realizzare 2.200 stazioni e oltre 20 mila punti di ricarica entro il 2023.