L’accordo di collaborazione tra il gruppo Volkswagen e la Ford porterà alla nascita di modelli elettrici dell’Ovale Blu realizzati sulla piattaforma Meb del costruttore tedesco: quelle che vi proponiamo, scattate in un deposito, sono le prime foto spia del prototipo di una Suv a emissioni zero della Casa americana, ancora camuffato e coperto da un telo.

Suv media. Quando la vettura farà il suo debutto sulle linee di produzione europee, probabilmente nel 2023, la Ford proporrà un modello il cui posizionamento potrebbe essere analogo a quello della “cugina” Volkswagen ID.4, rispetto alla quale il modello a stelle e strisce si distinguerà nel design con un’dentità precisa. Le immagini consentono di osservare solo qualche dettaglio, come i cerchi di lega aerodinamici e la sezione inferiore dei paraurti: troppo poco per permetterci di fare considerazioni sullo stile. L’impressione, comunque, è di avere di fronte un veicolo dalle forme più spigolose rispetto alla ID.4, che nella parte alta del frontale potrebbe prevedere una sorta di mascherina a sviluppo orizzontale, che in queste immagini si intravede tra le pieghe del telo. Il colore grezzo della carrozzeria suggerisce che possa trattarsi solo di un modello di stile in scala 1:1, quindi privo di tutti i dettagli e i componenti delle vetture marcianti. 

Ampia scelta per le batterie. Trattandosi di un modello realizzato sulla piattaforma Meb, la Ford potrebbe ereditare l’intero powertrain dalla Volkswgen, senza apportare modifiche. Ciò significherebbe poter contare su varianti a due e quattro ruote motrici e su almeno due tagli delle batterie: da 52 e 77 Kw nel caso della ID.4, oppure 62 ed 82 kW se si prende come riferimento la Skoda Enyaq iV.