La startup spagnola Swipcar, il broker di noleggio auto online per aziende e privati, di recente sbarcata anche in Italia, è stata rilevata per 30 milioni di euro dal colosso di acquisto, vendita e distribuzione di auto online Cazoo. Il marketplace di auto online fondato nel 2018 da Alex Chesterman, con sede a Londra, si arricchisce così di una realtà che conta 300.000 abbonati, che dovrebbe chiudere l’anno con 6.000 auto noleggiate, puntando a raddoppiare i numeri nel 2022. Cazoo, brand famoso anche per le sue varie sponsorizzazioni, dalle società di calcio Aston Villa ed Everton, alla nazionale inglese di Rugby, con questa mossa vuole espandersi sui mercati del Sud Europa perché, oltre alla Spagna, dove ha la sua sede, a Barcellona, e dove la società venne fondata da Julio Ribes, Pablo Pascual e Blas Gil, è presente anche sui mercati italiano, come detto, e portoghese. Dopo la sua quotazione pubblica al New York Stock Exchange, questa è la sua seconda grande acquisizione dopo aver rilevato lo scorso settembre la piattaforma dati Cazana per 25 milioni di sterline.