Anche la Renault ha deciso di abbandonare la Twingo: questa notizia ha gettato una pesante ombra sul futuro della Smart Fortwo che, con molta probabilità, non sarà sostituita da una nuova generazione. Una brutta notizia per gli “smartisti” che da tempo hanno eletto la piccola citycar a compagna ideale della vita cittadina. La Smart è l’auto che ha aperto nuove potenzialità al concetto di “parcheggio creativo”, ha costi fissi ridotti all’osso e spazio sufficiente per il piccolo cabotaggio o per andare semplicemente a fare la spesa. Ed è stato anche il modello che ha stravolto alcuni dogmi dell’auto con la sua carrozzeria dai pannelli esterni di plastica, con il motore che (all’inizio) quando si rompeva non poteva essere revisionato (ma sostituito integralmente) e la scocca a prova di crash test nonostante gli sbalzi inesistenti. La seconda serie, quella con la sigla di progetto W451 prodotta dal 2007 al 2015, è da molti considerata la Smart perfetta, la generazione che ha corretto le carenze della precedente senza snaturarne troppo l’essenza. Non è un caso che sia ricercatissima di seconda mano e che abbia quotazioni medio-alte.

Pregi e difetti. Nonostante i pregi, c’è però chi non ha gradito l’aumento delle dimensioni (soprattutto la lunghezza) passando da una generazione all’altra e chi, deluso dai guai del suo esemplare, non l’ha più ricomprata. Sull’altro versante, tuttavia, c’è chi non ne può fare più a meno e, anzi, è spaventato all’idea di non poterla più sostituire in futuro con qualcosa di simile. Dopo Fiat 500, Ford Fiesta, Fiat Panda, Volkswagen Golf, BMW Serie 3, Opel Corsa E, Audi A4 (B9), Jeep Renegade, Mini III Serie, Peugeot 208, Nissan Qashqai, Renault Clio e Alfa Romeo Giulietta, è la volta della piccola Smart sottoporsi al giudizio di chi la possiede o l’ha avuta in passato. Voi che ne pensate?  ancora l’arma definitiva nei centri urbani? Quanto è affidabile? Nel ringraziarvi per la sempre massiccia partecipazione che riservate alla nostra periodica consultazione, vi chiediamo solo qualche minuto del vostro tempo per assegnare il vostro giudizio con le stelle, da una a cinque. Buon sondaggio!

 

Partecipa al sondaggio